Corso Pes Pav - CEI 11-27 sicurezza lavori elettrici

INFO SEDE CORSO


Corso Vittorio Emanuele II, 2/3
74122 Taranto


+39 099 7351364


+39 099 736 0281



3

Prenotati

0

Iscritti

Ai sensi degli artt. 82 e 83 del D. Lgs. 81/08 Testo Unico Sicurezza e ss.mm.ii. e delle Norme CEI 11-27 (ed. IV del 2014), CEI 11-81 (2014), CEI EN 50110-1 (2014) per Persona espertaPersona avvertitaPersona idonea; 

Il D.Lgs. 81/08 all’art. 18 recita: “Il datore di lavoro deve, nell’affidare i compiti ai lavoratori, tenere conto delle capacità e delle condizioni degli stessi in rapporto alla loro salute e alla sicurezza”.

Sempre il D.Lgs. 81/08 all’art. 82, comma 1 recita “… l’esecuzione di lavori su parti in tensione deve essere affidata a lavoratori riconosciuti dal datore di lavoro come idonei per tale attività secondo le indicazioni della pertinente normativa tecnica”.

Trasferendo quanto sopra all’ambito prettamente elettrico possiamo dedurne che:

– chi esegue lavori elettrici deve essere idoneo ad eseguirli;
– chi esegue lavori elettrici sotto tensione deve disporre di un’abilitazione da parte del datore di lavoro a questo tipo di attività.

La normativa vigente, infatti, disciplina le tipologie di impianti elettrici e, sulla base di questi, identifica delle figure che possono effettivamente eseguirne i lavori disciplinandone la relativa formazione.

Per cominciare definiamo il lavoro elettrico come “un intervento su impianti o apparecchi con accesso alle parti attive (sotto tensione o fuori tensione) nell’ambito del quale, se non si adottano misure di sicurezza, si è in presenza di un rischio elettrico”.

In particolare, possiamo distinguere 3 tipologie di “lavori elettrici sotto tensione”:

  • Lavoro sotto tensione: tutte le volte che il lavoratore accede, con una parte del corpo o con un attrezzo (isolante o conduttore), ad una determinata distanza da parti attive in tensione accessibili.
  • Lavoro in prossimità di parti in tensione: quando il lavoratore accede, con una parte del corpo o con un attrezzo (isolante o conduttore), ad una determinata distanza da parti attive in tensione accessibili. Per questa tipologia di lavori è necessario adottare particolari precauzioni contro il rischio elettrico (non sono sufficienti quelle adottate nel caso di lavori elettrici fuori tensione).
  • Lavoro fuori tensione: attività lavorativa su impianti elettrici che non sono attivi e privi di carica elettrica.

La distanza di sicurezza è tabellata dalla norma in funzione della tensione dell’impianto.

Modulo Ore
Modulo Unico 16
  • Livello 1A – Conoscenze Teoriche                                                            

           - Conoscenze di elettrotecnica generale;                                                    

           - conoscenze specifiche per la tipologia di lavoro;                                      

           - conoscenza delle prescrizioni delle norme:                                                               

           - CEI EN 50110-1 e CEI 11-27, per gli aspetti comportamentali;                                     

           - CEI 64-8 per gli aspetti costruttivi di impianti in BT;                                                      

           - CEI EN 61936-1 (CEI 99-2) e CEI EN 50522 (CEI 99-3) per gli aspetti costruttivi di impianti AT e MT;

           - di eventuali altre norme pertinenti alla tipologia impiantistica su cui si dovrà operare;

           - nozioni sugli effetti dell’elettricità (compreso l’arco elettrico) sul corpo umano;

           - cenni di primo intervento di soccorso;

           - attrezzatura e DPI: impiego, verifica e conservazione;

           - le procedure di lavoro generali e/o aziendali:

           - le responsabilità ed i compiti del RI e del PL;

           - la preparazione del lavoro;

           - la documentazione;

           - le sequenze operative di sicurezza;

           - le comunicazioni;

           - il cantiere;

           - aspetti teorici di cui al livello 1B

  •  Livello 2A – conoscenze teoriche di base per lavori sotto tensione

             - Conoscenze proprie del livello 1A;

             - Norme CEI 50110-1, CEI EN 50110-2 e CEI 11-27 (con riguardo ai lavori sotto tensione); 

             - Attrezzatura e DPI: particolarità per i lavori sotto tensione;

             - Prevenzione dei rischi;

             - Copertura di specifici ruoli anche con coincidenza di ruoli;

             - Copertura di specifici ruoli anche con coincidenza di ruoli;

             - Aspetti teorici di cui al livello 2B.

Il corso ha l’obiettivo di fornire quelle conoscenze e quelle abilità al personale adibito ad interventi in ambito elettrico, tali da renderli idonei al conseguimento della certificazione PES e PAV secondo quanto definito nella norma CEI EN 50110-1 e recepito dalla Norma CEI 11-27/1 per i lavori sotto tensione e fuori tensione.

 

I lavoratori che eseguono lavori elettrici. 


  • IN OFFERTA
  • PREZZO:

    250

      ACQUISTA

  •   CALENDARIO CORSO
  • Inizia il 19/03/2019
  • 35 posti
  • 16 ore in aula
  • 0 ore pratica
  • 0 ore di stage