Formazione Specifica - Rischio Medio

INFO SEDE CORSO


Corso Vittorio Emanuele II, 2/3
74122 Taranto


+39 099 7351364


+39 099 736 0281



0

Prenotati

4

Iscritti

Ai sensi dell'art.37 del D.Lgs. 81/08 e dell'Accordo Stato-Regioni n.221 del 21 Dicembre 2011

L’art. 37 del D. Lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro provveda alla formazione di tutti i lavoratori, secondo i contenuti e la durata previsti dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011.

Il presente corso di formazione è rivolto ai lavoratori delle aziende del settore a rischio medio. Come previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, gli argomenti affrontati nel presente corso di formazione sulla sicurezza specifica per azienda a rischio medio sono relativi a situazioni di rischio, possibili danni ed infortuni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristiche del settore o comparto di appartenenza dell’azienda.

Obiettivo del corso è fornire gli elementi formativi sulla sicurezza ai lavoratori, specifici per le aziende del settore a rischio medio.

Questo corso di formazione sulla sicurezza può essere COMPLETAMENTE GRATUITO in quanto finanziabile da FONDIMPRESA

Modulo Ore
Modulo 1 8
  • Rischi infortuni,
  • Meccanici generali,
  • Elettrici generali,
  • Macchine,
  • Attrezzature,
  • Cadute dall'alto.
  • Rischi da esplosione,
  • Rischi chimici,
  • Nebbie - Oli - Fumi - Vapori - Polveri,
  • Etichettatura,
  • Rischi cancerogeni,
  • Rischi biologici,
  • Rischi fisici,
  • Rumore,
  • Vibrazione,
  • Radiazioni,
  • DPI Organizzazione del lavoro,
  • Ambienti di lavoro,
  • Stress lavoro correlato,
  • Movimentazione manuale carichi,
  • Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi trasporto).
  • Segnaletica,
  • Emergenze,
  • Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico,
  • Procedure esodo e incendi,
  • Procedure organizzative per il primo soccorso,
  • Incidenti e infortuni mancati,
  • Altri Rischi.

I Lavoratori” indipendentemente dalla tipologia contrattuale secondo la nuova definizione di cui all'art. 2, co. 1, lett. a) del D.Lgs. n. 81/2008. Ai lavoratori stranieri è richiesto di conoscere e comprendere la lingua italiana in quanto il percorso formativo, ai sensi dell'art. 37, co. 13, del T.U.S.L., prevede l'obbligo di verifica in tal senso prima della frequenza all'evento formativo (e nella specie l'organizzazione, da parte del datore di lavoro, di adeguata e comprensibile anche da parte dei lavoratori stranieri).

E' previsto un aggiornamento quinquennale, di durata minima di 6 ore per tutti e tre i livelli di rischio sopra individuati.
Nei corsi di aggiornamento per i lavoratori non saranno riprodotti meramente argomenti e contenuti già proposti nei corsi base, ma si tratteranno significative evoluzioni e innovazioni, applicazioni pratiche e/o approfondimenti


  • IN OFFERTA
  • PREZZO:

    100

      ACQUISTA

  •   CALENDARIO CORSO
  • Inizia il 25/03/2019
  • 35 posti
  • 8 ore in aula
  • 0 ore pratica
  • 0 ore di stage